CuriositàHow-to

Una chiave ancora più intelligente

La Intelligent Key è un pratico sistema di apertura/avviamento della Qashqai offerto di serie nella Tekna. Basta avere con sè la chiave e l’auto ne “sente” la presenza, sbloccando le portiere.
Un signore tedesco però, davvero incontentabile, si è posto questo problema: per comodità tengo la chiave dentro la mia ventiquattrore e se mi allontano dall’auto, per esempio quando faccio rifornimento e vado a pagare, chiunque può salire sulla mia QQ e allontanarsi tranquillamente. Sono costretto allora a frugare nella valigetta alla ricerca della chiave e mettermela in tasca, solo così mi posso allontanare dall’auto con la certezza di avere le portiere ben chiuse e non a portata di qualsiasi malintenzionato (… eh sì, viviamo in un mondo difficile).

Questo intraprendente personaggio, appassionato di elettronica nell’auto, si è chiesto: qual‘è il posto più pratico dove tenere la chiave? In tasca, direte tutti. Eh no! In estate, con quel caldo e poche tasche bisogna già portarsi dietro il telefonino, il portafogli… Già il portafogli, perchè no?
Detto fatto, ecco la soluzione e istruzioni dettagliate fai-da-te su come trasformare il proprio portafogli in una i-key1.

La intelligent key ha all’interno un transponder, cioè un piccolo apparato elettronico composto da un chip, una antenna ed una batteria. Il transponder emette un codice unico che viene rilevato da un apparato lettore nell’auto che da il consenso allo sblocco delle portiere e dell’immobilizer. Allontanandosi di circa un metro il lettore non sente più il codice e fa bloccare automaticamente l’auto.

How-to (le istruzioni step by step)

Spingendo in avanti la piccola chiusura a scatto laterale si apre il coperchio che nasconde la chiave di emergenza ripieghevole:

Facendo leva con un cacciavite nella tacca predisposta si può aprire l’alloggiamento (per esempio per sostituire la batteria).

Ecco come appare l’interno:

La piccola scheda con i circuiti elettronici può essere rimossa con facilità, come pure la batteria. Ora abbiamo tutti i componenti componenti necessari al funzionamento.

Lo spessore dell’insieme è di circa 4-5mm. A questo punto basta saldare 2 piccoli fili collegando i punti segnati dalle linee in rosso e l’unità ora funziona senza bisogno del contenitore.
Il tutto (batteria ed elettronica) si avvolge in una sottile pellicola adesiva e si inserisce in una delle tasche del vostro portafogli, oppure meglio ancora si può ricavare un piccolo alloggiamento usando una lametta come nella foto.

Il portafogli è appena più spesso come quando ci si tengono un paio di spiccioli, la chiave è sempre attiva e non si rischia di allontanarsi dalla QQ lasciandola aperta e incustodita.
Semplice e geniale.

1 Avvertenza: L’autore non si assume nessuna responsabilità su possibili danni o malfuzionamenti derivanti dall’esecuzione della procedura qui descritta. Si avverte che qualsiasi modifica fa decadere la garanzia della Nissan sull’apparato.
© Luglio 2007, Bernhard Vollmer, Bühl
Pubblicato dietro autorizzazione dell’autore.