Curiosità

Ecco la gomma che non si buca

Gomme a terra? No problem, arriva Run Flat, il nuovo pneumatico Bridgeston progettato per viaggiare anche a pressione zero, permettendo all’automobilista di viaggiare ancora per una ottantina di km. dopo la foratura. Nei comuni pneumatici, a seguito della caduta di pressione tutto il peso della vettura si riversa sui fianchi del copertone che si surriscaldano e a contatto con i cerchi la gomma si lacera e inevitabilmente si spacca in breve tempo. In questi pneumatici (relativamente nuovi, siamo ormai alla terza generazione e la tecnologia può considerarsi matura) si utilizzano nuovi composti chimici che evitano il surriscaldamento della mescola. Inoltre un sistema di raffreddamento ad alette laterali e un nuovo sistema costuttivo di rinforzamento dei fianchi consentono di continuare la marcia anche in assenza di pressione di gonfiaggio. L’unica accortezza richiesta è di stare a una velocità inferiore agli ottanta km/h.
Bridgestone raccomanda di montare pneumatici RFT solo su vetture predisposte originariamente per questa tipologia di pneumatico. I veicoli equipaggiati con pneumatici RFT devono infatti sempre disporre di un sistema di monitoraggio della pressione. Attualmente solo modelli top di gamma escono predisposti con questo sistema (ad esempio Nissan GT-R e Infiniti FX35/45). A quando sulle QQ?