Chiamate dal tel. dal volante

Safety Shield , Park Assist, Aroumd View Monitor , New Nissan Connect .....

Moderatori: DAMICOSILVIO, RANOCCHIA99, GIAN0612

twistdh
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 676
Iscritto il: mercoledì 8 aprile 2015, 10:00
Status: al volante
Versione Qashqai: 360
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat Punto
Città: torino

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda twistdh » domenica 8 settembre 2019, 10:05

Per me sicuramente meglio il Wi-Fi, tuttavia CarPlay con Wi-Fi per ora c’è su pochissime macchine (qualche bmw e poche altre)...dover collegare il telefono appena entrati è una rottura mentre con il Wi-Fi non bisogna fare nulla (se proprio si decide di voler caricare il telefono basta collegarlo e si può fare). Per i tragitti brevi è molto più comodo avere tutto senza fili.

Detto questo, come logica di funzionamento generale preferisco il vecchio connect...dovessi però scegliere un sistema adesso preferirei sicuramente quello nuovo per avere più opzioni possibili.

PS: ho visto che per il sistema con le mappe Tomtom c’è l’app “door to door” di nissan che permette di impostare l’itinerario ed inviarlo automaticamente alla macchina appena si sale...e poi si può continuare la navigazione anche a piedi se serve)...questo di sicuro c’è per la micra nuova, ma da quello che ho capito anche il qq dovrebbe montare un sistema con le mappe tomtom no?
Avatar utente
Formha
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 3670
Iscritto il: sabato 21 febbraio 2015, 16:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat
Colorazione: Kad New Grey
Città: Brindisi

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda Formha » giovedì 12 settembre 2019, 9:49

---max--- ha scritto:
Formha ha scritto:Per l'attivazione automatica del BT uso "Bluetooth in Car" (che fantasia eh :-) ..però funziona)

Android o Apple? come fa a sapere quando sei in auto o fuori?funziona con la posizione? (...)

E' android ma suppongo esista qualche APP analoga per Apple. No, non funziona con la posizione, il funzionamento è basato sui sensori interni al terminale (accellerometro etc...).
Avatar utente
Formha
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 3670
Iscritto il: sabato 21 febbraio 2015, 16:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat
Colorazione: Kad New Grey
Città: Brindisi

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda Formha » giovedì 12 settembre 2019, 10:23

criobit ha scritto:In tutta questa disamina, mi chiedo, un connect che mi affligge con la prossimità a un casello autostradale ma non lo puoi implementare con autovelox (il vecchio connect te li mostrava se li caricavi) e il traffico è un grosso peccato. Se mi prendo un multone ce ne compro 2 di smartphone a cui bruciare la batteria. Poi google maps gli autovelox non li segna ancora. Waze su AA altra storia. Li segnala visivamente ma non bippa almeno non sempre. Poi diciamocelo se sei in auto il codice dice che il cell lo devi dimenticare. Se usi AA non puoi usare lo smartphone? Sacrosanto. Hai 3 navigatori a disposizione sms notifiche telefono e spotify a schermo connect. Che altro volete in macchina?

Ah, non sapevo che sul Connect della restyling non si postessero caricare i POI, ...un peccato davvero, certo queste pratiche peggiorative in modelli più nuovi sono davvero incomprensibili! (tasto chiamate da volante docet)
Per AA e l'abblencamento del display, d'accordissimo sulle motivazioni a monte, però il problema sussiste anche da fermo, non solo in movimento, per altro, il cell connesso non lo uso io durante la guida, ma quando serve, i miei familiari, per cui le pecche della cosa persistono per quanto mi riguarda...
Personalmente di Spotify in auto non me ne può fregà de meno, così come delle altre 4 app di AA... a me serve solo l'essenziale, inoltre le notifiche SMS ce l'ho anche con il "vecchio" Connect ;-)
Ultima modifica di Formha il giovedì 12 settembre 2019, 17:35, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Formha
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 3670
Iscritto il: sabato 21 febbraio 2015, 16:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat
Colorazione: Kad New Grey
Città: Brindisi

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda Formha » giovedì 12 settembre 2019, 12:53

\_DAVIDE_/ ha scritto:La batteria del telefono non si rovina, sono fatte apposta, non siamo più nel paleolitico ;) Ero il primo a farsi le fisime; ho un iPhone 6S preso un mese dopo l'uscita 4 anni fa, maltrattato in tutti i modi possibili, oltre 1500 cicli di carica e la batteria mi arriva ancora a sera, senza averla mai cambiata.

Tecnicamente parlando (e parlo anche del mio lavoro che faccio da più di 30 anni), l'affermazione è corretta solo a metà, nel senso che rispetto ad una volta, quando con le batterie al Cadmio (o meglio nickel-cadmio, Ni-CD) si era obbligati a scaricare completamente l'accumulatore per evitare l'effetto memoria, la situazione è migliorata di molto, prima con l' idrogeno (o nickel metal hydride, Ni-MH) e poi ancor di più con le attuali Litio (o Ioni di Litio, li-ION) l'efetto memoria è grandemente diminuito, (ma non sparito), per cui è possibile ricaricare l'accumulatore anche in condizioni di carica media senza grandi ripercussioni, ...ma ciò non significa che una ricarica ad accumulatore parzialmente carico, per altro con terminale acceso, "faccia bene" alla salute di quest'ultimo, anzi, alla lunga, tutt'altro. ;-)

\_DAVIDE_/ ha scritto:Per quanto mi riguarda Car Play non ha rivali: gestione della musica, Waze, Siri. Il problema dell'aggancio GPS non lo ho mai avuto (e sì che è disattivato fino a quando apro il navigatore); send 2 car non ne vedo alcuna utilità dato che la stessa ricerca la posso effettuare sull'app del telefono.
Aggiungiamo mappe sempre aggiornate, info traffico in tempo reale, autovelox e tutto il resto e non mi viene in mente alcun motivo per preferire il connect originale ;)

CP o AA, per me non c'è grande differenza. Non esiste un "problema dell'aggancio", ma un "tempo dell'aggancio", nel senso che per buono che possa esser il sistema, esiste un tempo fisiologico per il Fix (che nel caso del Connect è pari a zero), tempo che a volte si ha da spendere ma a volte, anche se breve (dipende dalle condizioni), non si ha. Per Send2Car, non è sempre indispensabile, ma comodo quando serve, ad es. io bazzico spesso aviosuperfici non ricercabili, in quel caso me le trovo comodamente (visivamente) sul 24" di casa con Maps e invio all'auto l'indirizzo censito più vicino, oppure guardo posti con lo StreetView (sempre sul 24") che poi trovo comodo inviare all'auto senza doverli ricercare nuovamente in auto, ma in senso lato, è sempre più comodo far ricerche visive particolari su un grande schermo ansichè su quello claustrofobico di uno smartphone... IMHO. Gli Autovelox e infotraffico li gestisco anche con il Connect, ma mi interessano relativamente.

Escluso l'aspetto aggiornamento mappe (la cui situazione è recentemente per altro migliorata), per il resto delle caxxatine in più che ho su AA della Juke personalmente ne faccio volentieri a meno, (avendo altri aspetti pratici del Connect che trovo più comodi e utili), ...ma non necessariamente queste mie esigenze e valutazioni possono valere per tutti, lo capisco, ...non bisognerebbe mai fare una regola delle singole necessità. ;-)
Avatar utente
\_DAVIDE_/
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4733
Iscritto il: domenica 5 marzo 2017, 12:36
Status: Ex
Versione Qashqai: Acenta
Motore: 1.5 dCi DPF euro5
Auto precedente: Toyota
Colorazione: Titanium
Città: Biella

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda \_DAVIDE_/ » lunedì 16 settembre 2019, 8:17

Formha ha scritto:ciò non significa che una ricarica ad accumulatore parzialmente carico, per altro con terminale acceso, "faccia bene" alla salute di quest'ultimo, anzi, alla lunga, tutt'altro. ;-)


Dato che è anche il mio di lavoro, sentiamo: quali sono gli svantaggi (parlando tecnicamente) nel caricare uno smartphone da acceso?

Le condizioni che incidono sulla batteria ormai sono altre, il metodo di ricarica è trascurabile ;)

Formha ha scritto:CP o AA, per me non c'è grande differenza. Non esiste un "problema dell'aggancio", ma un "tempo dell'aggancio", nel senso che per buono che possa esser il sistema, esiste un tempo fisiologico per il Fix (che nel caso del Connect è pari a zero), tempo che a volte si ha da spendere ma a volte, anche se breve (dipende dalle condizioni), non si ha.


Questo è corretto, in quanto per far il "fix" prima il dispositivo deve attendere il broadcast dell'ora (dato che dovrà poi calcolare in base a quello la distanza dai vari satelliti) dopodiché iniziare a ricevere i segnali e calcolare la posizione.

Il fix può essere più veloce in due condizioni:
- C'è una connessione dati che fornisce informazioni aggiuntive (caso degli smartphone)
- Il fix viene mantenuto (condizione, immagino, del connect)
---max---
qqNewUser
qqNewUser
Messaggi: 28
Iscritto il: martedì 17 aprile 2012, 21:52
Status: al volante
Versione Qashqai: N-Connect
Motore: QQ2014 - dCi 110 euro 6
Auto precedente: Nissan
Colorazione: White Pearl Brilliant
Optional: Safety + Connect
Città: To

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda ---max--- » lunedì 16 settembre 2019, 22:13

Formha ha scritto:
---max--- ha scritto:
Formha ha scritto:Per l'attivazione automatica del BT uso "Bluetooth in Car" (che fantasia eh :-) ..però funziona)

Android o Apple? come fa a sapere quando sei in auto o fuori?funziona con la posizione? (...)

E' android ma suppongo esista qualche APP analoga per Apple. No, non funziona con la posizione, il funzionamento è basato sui sensori interni al terminale (accellerometro etc...).

Grazie per l'info e ho Android,la proverò : Thumbup :
E' quella con l'icona del volante arancione e il segno del bluethoot al posto del clacson?
Avatar utente
Formha
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 3670
Iscritto il: sabato 21 febbraio 2015, 16:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat
Colorazione: Kad New Grey
Città: Brindisi

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda Formha » martedì 17 settembre 2019, 12:43

Yesssss ;-)
Avatar utente
Formha
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 3670
Iscritto il: sabato 21 febbraio 2015, 16:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat
Colorazione: Kad New Grey
Città: Brindisi

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda Formha » martedì 17 settembre 2019, 13:01

\_DAVIDE_/ ha scritto:Dato che è anche il mio di lavoro, sentiamo: quali sono gli svantaggi (parlando tecnicamente) nel caricare uno smartphone da acceso?

Le condizioni che incidono sulla batteria ormai sono altre, il metodo di ricarica è trascurabile ;)

A parte i tempi di carica, lo svantaggio è lo stesso che riguarda qualsiasi altro dispositivo, (tipo ad es. i notebook), ricaricato in funzione. Lo stesso motivo per cui ad es. nei notbook, la batteria è l'unica parte che viene garantita solo 6 mesi, (perchè praticamente tutti, nel momento in cui il portatile indica un basso livello di carica, collegano l'alimentatore esterno e continuano a lavorare). Come detto, il Litio come materiale consente questo tipo di carica (a terminale acceso), essendo dotato di effetto memoria minimale, ma l'effetto esiste comunque, ...nel senso che ad oggi non esiste una materiale costruttivo che ne sia del tutto esente (parlando di piccoli accumulatori per dispositivi mobili). Questo per dire che si, l'effetto non è eclatante come una volta, ma personalmente, se posso, preferisco evitare. ;)
twistdh
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 676
Iscritto il: mercoledì 8 aprile 2015, 10:00
Status: al volante
Versione Qashqai: 360
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat Punto
Città: torino

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda twistdh » martedì 17 settembre 2019, 14:53

ormai le batterie possono anche stare sempre collegate senza particolari problemi (a patto di non usarle SEMPRE così)...una volta cariche vengono bypassate (almeno sui prodotti di un certo livello, non garantisco su quelli più basici).

la cosa che da veramente fastidio alle batterie è la carica veloce, che stressa molto le celle e fa riscaldare il tutto. poi certo se si cerca di caricarlo una volta al giorno e non fare un continuo attacca-stacca è meglio, ma se a volte capita non è un problema
Avatar utente
Formha
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 3670
Iscritto il: sabato 21 febbraio 2015, 16:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat
Colorazione: Kad New Grey
Città: Brindisi

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda Formha » martedì 17 settembre 2019, 19:19

Il discorso è nato dal fatto che parlando di AndroidAuto ho detto che una delle cose che non mi garbava era il fatto di esser costretto a collegare necessariamente il terminale via USB, facendolo andar in carica anche quando preferirei evitare, ...non ho detto che la cosa mi danneggia gravemente la batteria, ma se me lo posso risparmiare, per me, è meglio.

Per la carica veloce, ho un Note4 che la gestisce, ma per evitarla uso il caricatore del Note2 e con quella fa la carica standard essendo di amperaggio diverso.
Avatar utente
\_DAVIDE_/
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4733
Iscritto il: domenica 5 marzo 2017, 12:36
Status: Ex
Versione Qashqai: Acenta
Motore: 1.5 dCi DPF euro5
Auto precedente: Toyota
Colorazione: Titanium
Città: Biella

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda \_DAVIDE_/ » mercoledì 18 settembre 2019, 18:42

Formha ha scritto:A parte i tempi di carica, lo svantaggio è lo stesso che riguarda qualsiasi altro dispositivo, (tipo ad es. i notebook), ricaricato in funzione. Lo stesso motivo per cui ad es. nei notbook, la batteria è l'unica parte che viene garantita solo 6 mesi, (perchè praticamente tutti, nel momento in cui il portatile indica un basso livello di carica, collegano l'alimentatore esterno e continuano a lavorare). Come detto, il Litio come materiale consente questo tipo di carica (a terminale acceso), essendo dotato di effetto memoria minimale, ma l'effetto esiste comunque, ...nel senso che ad oggi non esiste una materiale costruttivo che ne sia del tutto esente (parlando di piccoli accumulatori per dispositivi mobili). Questo per dire che si, l'effetto non è eclatante come una volta, ma personalmente, se posso, preferisco evitare. ;)


Per quanto riguarda i problemi dell'effetto memoria okay, ma continuo a non vedere il problema nella ricatica con il dispositivo acceso: l'unico è che avviene più lentamente (e dovrebbe essere più un bene che un male).
Avatar utente
Formha
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 3670
Iscritto il: sabato 21 febbraio 2015, 16:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat
Colorazione: Kad New Grey
Città: Brindisi

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda Formha » mercoledì 18 settembre 2019, 20:51

No Davide, il tempo di carica non è l'unico "inconveniente", ...essenzialmente una delle principali ragioni per cui sarebbe auspicabile una carica a terminale spento è la temperatura. Gli accumulatori agli ioni di Litio dei nostri terminali hanno generalmente una range ideale di temperature d'esercizio in carica comprese tra 16 e i 22° C e la maggioranza dei costruttori sconsiglia (e a volte inserisce fra le clausole di garanzia) la ricarica dai 35°C in su.

Ora, a terminale acceso (e magari inserito in un bumper o una custodia), con le temperature attuali specialmente nei mesi più caldi, è facile avvicinarsi a questo limite (e anche superarlo), specialmente dopo un utilizzo intensivo. La ricarica a terminale acceso, non fa altro che aggiungere calore dovuto alla fase di ricarica, al calore del dispositivo in funzione ...e la cosa non è certo ideale per la vita della batteria.

Per altro, parlando della connessione USB in auto richiesta da AndroidAuto (discorso di cui sopra), c'è da considerare che così facendo si sottoporrebbe anche il terminale (nel caso di un lungo tragitto), ad una carica completa continua, mentre per una buona durata delle batterie al litio, è consigliabile una carica limitata a c.ca l'80% per ciclo di carica e stop.

Tieni presente inoltre, che la grande maggioranza dei terminali in commercio (sia attuali perchè dotati di batteria integrata, che passati dotati di batteria staccabile), può alimentarsi direttamente da fonte esterna, ossia se volessi usare il cellulare alimentandolo solo da fonte esterna senza batteria non sarebbe possibile, in quanto l'energia per l'alimentazione è fornita sempre dalla batteria che in caso di utilizzo con caricatore connesso, esegue continue scariche e ricariche. Gli accumulatori pensati per questo utilizzo sono solo quelli al piombo (Pb) degli allarmi e quelli dei mezzi mobili entrambe basati su tecnologie diverse.

Va bè, non era mia intenzione annoiare con questi argomenti, era giusto per chiarire, ribadisco che comunque non parliamo di "condotte disastrose" per l'accumulatore dei nostri cellulari, parliamo ossia di risultati più o meno ideali per la durata nel tempo, ma non esistono, come anticipato, effetti negativi a breve termine. Era solo per spiegare le ragioni delle mie precedenti affermazioni (della serie "se posso evitarlo, me lo evito, ...altrimenti pazienza" :-) )
twistdh
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 676
Iscritto il: mercoledì 8 aprile 2015, 10:00
Status: al volante
Versione Qashqai: 360
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat Punto
Città: torino

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda twistdh » giovedì 19 settembre 2019, 9:56

Tutto giusto formha ;) si fa per parlare :)

Che io sappia però (almeno nel mio iPhone e nel mio MacBook Pro) una volta raggiunta la carica completa la batteria viene bypassata ed il dispositivo è alimentato direttamente dalla corrente...poi se la batteria scende oltre il 95% parte la carica nuovamente. Io a volte, specie il portatile, l’ho trovato magari al 97% dopo che è stato tutta la notte attaccato alla corrente.
Avatar utente
Formha
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 3670
Iscritto il: sabato 21 febbraio 2015, 16:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2014 - DIG-T 115
Auto precedente: Fiat
Colorazione: Kad New Grey
Città: Brindisi

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda Formha » giovedì 19 settembre 2019, 10:49

Non utilizzo Apple ma credo che la sostanza non cambi. Prendi un qualsiasi cellulare Android che abbia la batteria staccabile e verifica quanto dicevo. Vedrai che (a differenza di un PC notebook), senza batteria non lo accenderai. Non si riescie a "prender in giro il sistema" neanche inserendo una batteria che ormai non dura più, se il sistema alimentasse il terminale a corrente andrebbe, invece no.

Comunque raga, se volete continuiamo la discussione in un topic ad'hoc, ...qui l'OT si fa tropppo ...estremo :-)
Avatar utente
\_DAVIDE_/
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4733
Iscritto il: domenica 5 marzo 2017, 12:36
Status: Ex
Versione Qashqai: Acenta
Motore: 1.5 dCi DPF euro5
Auto precedente: Toyota
Colorazione: Titanium
Città: Biella

Re: Chiamate dal tel. dal volante

Messaggioda \_DAVIDE_/ » venerdì 20 settembre 2019, 17:51

Formha ha scritto:a terminale acceso (e magari inserito in un bumper o una custodia), con le temperature attuali specialmente nei mesi più caldi, è facile avvicinarsi a questo limite (e anche superarlo), specialmente dopo un utilizzo intensivo. La ricarica a terminale acceso, non fa altro che aggiungere calore dovuto alla fase di ricarica, al calore del dispositivo in funzione ...e la cosa non è certo ideale per la vita della batteria.


Dimenticavo che i Samsung sono dei fornetti; il mio diventa appena appena tiepido solo durante gli aggiornamenti software e non pensavo a questo problema.

Ma a quel punto non dovreste nemmeno fare nulla che faccia scaldare la CPU... :-

Formha ha scritto:Per altro, parlando della connessione USB in auto richiesta da AndroidAuto (discorso di cui sopra), c'è da considerare che così facendo si sottoporrebbe anche il terminale (nel caso di un lungo tragitto), ad una carica completa continua, mentre per una buona durata delle batterie al litio, è consigliabile una carica limitata a c.ca l'80% per ciclo di carica e stop.


Quì è colpa dei produttori: ad esempio il mio Thinkpad ti permette di scegliere fino a che % caricare la batteria e sotto a quale percentuale la carica deve ripartire.
Nel mio caso inizia a caricarsi solo sotto il 50% e si carica al massimo fino all'85%.

Il MBP non ha questa accortezza ma dopo 3 anni la capacità residua dell'accumulatore è del 96% (originariamente era del 98%).

Formha ha scritto:Tieni presente inoltre, che la grande maggioranza dei terminali in commercio (sia attuali perchè dotati di batteria integrata, che passati dotati di batteria staccabile), può alimentarsi direttamente da fonte esterna, ossia se volessi usare il cellulare alimentandolo solo da fonte esterna senza batteria non sarebbe possibile, in quanto l'energia per l'alimentazione è fornita sempre dalla batteria che in caso di utilizzo con caricatore connesso, esegue continue scariche e ricariche. Gli accumulatori pensati per questo utilizzo sono solo quelli al piombo (Pb) degli allarmi e quelli dei mezzi mobili entrambe basati su tecnologie diverse.


Se ci riferisce ai cellulari non ho mai provato ed è possibile, tolto questo, dato che il mio dopo 4 anni di maltrattamenti ha ancora una autonomia decente non penso abbia senso farsi troppi problemi sulla ricarica :rolleyes:

Torna a “Tecnologie ed Elettronica Qashqai 2017 Restyling”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti