Gasolio consigliato per DPF

Le nuove motorizzazioni, prestazioni, e i consumi del Next Generation Qashqai 2014

Moderatori: DAMICOSILVIO, GIAN0612

Avatar utente
steverm
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 1992
Iscritto il: martedì 22 aprile 2014, 17:50
Status: al volante
Versione Qashqai: Acenta
Motore: QQ2014 - dCi 110 euro 6
Auto precedente: Opel Vectra
Colorazione: White Pearl Brilliant
Optional: Nissan Connect
Città: Roma
Località: Roma
Contatta:

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda steverm » giovedì 7 gennaio 2016, 17:47

ma saranno vere le migliorie sbandierate sul sito dell'eni ?

+ cura del motore

• allunga la vita del motore e ne assicura nel tempo la massima potenza erogabile, grazie alla pulizia degli iniettori;


+ prestazioni

• riduce i consumi fino al 4%;

• garantisce partenze a freddo facilitate e minor rumorosità del motore grazie all'elevato numero di cetano;
QQ 2014 Acenta 1.5 dCi con Connect - Bianco Perlato

Precedenti auto:
Peugeot 407 1.6 Hdi Navteq On-Board
Alfa Romeo 156 1.8 Twin Spark
Alfa Romeo 155 1.8 Twin Spark
Alfa Romeo 75 2.0 TD
Fiat Ritmo 1.7 Diesel (4fari)
Fiat 127 Special 903 cc 1a serie
deluso84
qqPassion
qqPassion
Messaggi: 140
Iscritto il: lunedì 21 settembre 2015, 11:33
Status: aspirante
Versione Qashqai: Acenta
Motore: 1.5 dCi DPF euro5
Auto precedente: Volvo S40
Colorazione: Black Metallic
Città: Milano

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda deluso84 » venerdì 8 gennaio 2016, 10:48

LifeonMars? ha scritto:L'HVO (Hydrotreated Vegetable Oil) è semplicemente un nuovo tipo di processo di preparazione del biodiesel.
L'HVO non ha gli effetti negativi dei combustibili biodiesel derivati dal processo di esterificazione, come un aumento delle emissioni di NOx, la formazione di depositi, problemi di stabilità nello stoccaggio, un più rapido invecchiamento dell'olio motore o scarse proprietà a freddo. Gli HVO sono catene di idrocarburi paraffinici generati da processi di idrogenazione, privi di composti aromatici, ossigeno e zolfo e che hanno un numero elevato di cetano.
Di sicuro ha meno emissioni del diesel standard e del blue diesel. Poi discorsi economici se ne possono fare finche vogliamo.

Ottimo c'è un esperto nel forum, quindi secondo te questo nuovo diesel com'è rispetto al vecchio bludiesel?? questo vogliamo sapere e non hai detto, questo hvo è positivo quindi che ci sia? o era meglio il bludiesel che non l'aveva?
Il punto di forza del bludiesel era che era un gasolio più pulito del diesel normale e quindi non lasciava schifezze nei vari componenti dell'auto, essendo più pulito aiutava anche il dpf a riempirsi di meno... le stesse caratteristiche secondo te sono rimaste in questo nuovo green diesel?

In conclusione, secondo te è migliore, peggiore o uguale al bludiesel?
Avatar utente
Nilo2014
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 1426
Iscritto il: venerdì 21 marzo 2014, 22:11
Status: Ex
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2017 - CCI 130 CV 4WD
Auto precedente: Renault Megane
Colorazione: Kad New Grey
Optional: Driver Assist + Pelle
Città: Monza

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda Nilo2014 » venerdì 8 gennaio 2016, 11:09

LifeonMars? ha scritto: Gli HVO sono catene di idrocarburi paraffinici generati da processi di idrogenazione, privi di composti aromatici, ossigeno e zolfo e che hanno un numero elevato di cetano.

Poco zolfo ed alto valore di cetano...questo è sicuramente positivo per i nostri diesel
Avatar utente
LifeonMars?
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 1326
Iscritto il: lunedì 2 novembre 2015, 23:06
Status: al volante
Versione Qashqai: Acenta
Motore: QQ2014 - dCi 130 cv Xtronic
Auto precedente: Toyota Corolla
Colorazione: Black Metallic
Optional: Safety + Connect
Città: Pavia

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda LifeonMars? » venerdì 8 gennaio 2016, 12:18

Allora, se lavorassi per il marketing di ENI ti direi che questo nuovo gasolio è migliore del precedente.
(non lavoro all'ENI...)

La spiegazione tecnica da dove arrivi e che cos'è l'HVO e i suoi benefici sono una cosa , le considerazioni commerciali, come ho scritto, sono altra cosa:

L'HVO è il penultimo ritrovato in fatto di sintesi del biodiesel e sfrutta una tecnologia che alla fine consente ad Eni una pubblicità di immagine "verde", un discreto margine di guadagno, si rende un pochino meno dipendente dai paesi OPEC, fa lotta alla concorrenza, oltre a dare a noi utenti i benefici citati in termini di prestazioni a lungo termine. Faccio notare che il contenuto max in Biodiesel è normato nella UE, credo ora si arrivi fino al 20%.

Quindi ENI per strategia industriale cambia la composizione (e nome) del suo "blu diesel +", aggiungendo del biodesel sintetizzato con tecnologia più aggiornata ed economicamente sostenibile, proveniente da sinergie (impianto separato dentro la raffineria), in concentrazione al 15% minimo (e non è poco!), che da benefici sia al motore che alle emissioni rispetto al tradizionale biodiesel, e in primis alla saccoccia di ENI.

In ultima analisi, il diesel green 15%, come da comparazione delle schede tecniche, (anche se il valore ai test di pulizia iniettori mi ha lasciato perplesso) in termini di utilizzo è quantomeno uguale al blu diesel +. Chi per scelta usava il blue diesel già da prima si troverà bene.
Immagine
Avatar utente
steverm
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 1992
Iscritto il: martedì 22 aprile 2014, 17:50
Status: al volante
Versione Qashqai: Acenta
Motore: QQ2014 - dCi 110 euro 6
Auto precedente: Opel Vectra
Colorazione: White Pearl Brilliant
Optional: Nissan Connect
Città: Roma
Località: Roma
Contatta:

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda steverm » venerdì 8 gennaio 2016, 17:34

secondo Wikipedia (sperando che chi ha scritto sia veramente un esperto) con l'aumento del numero di cetano diminuisce (anche) il particolato (quindi è meglio per il dpf) ...addirittura a 58 diminuirebbe del 10% (il nuovo gasolio si avvicina, arrivando a 53)
QQ 2014 Acenta 1.5 dCi con Connect - Bianco Perlato

Precedenti auto:
Peugeot 407 1.6 Hdi Navteq On-Board
Alfa Romeo 156 1.8 Twin Spark
Alfa Romeo 155 1.8 Twin Spark
Alfa Romeo 75 2.0 TD
Fiat Ritmo 1.7 Diesel (4fari)
Fiat 127 Special 903 cc 1a serie
Avatar utente
LifeonMars?
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 1326
Iscritto il: lunedì 2 novembre 2015, 23:06
Status: al volante
Versione Qashqai: Acenta
Motore: QQ2014 - dCi 130 cv Xtronic
Auto precedente: Toyota Corolla
Colorazione: Black Metallic
Optional: Safety + Connect
Città: Pavia

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda LifeonMars? » venerdì 8 gennaio 2016, 17:40

si, ma qui parliamo del gasolio normale che, nel caso di Eni, arriva a 51, mentre i suoi due diesel speciali (blue e green) arrivano a 53. due punti.
Immagine
Avatar utente
Nilo2014
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 1426
Iscritto il: venerdì 21 marzo 2014, 22:11
Status: Ex
Versione Qashqai: Tekna
Motore: QQ2017 - CCI 130 CV 4WD
Auto precedente: Renault Megane
Colorazione: Kad New Grey
Optional: Driver Assist + Pelle
Città: Monza

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda Nilo2014 » venerdì 8 gennaio 2016, 18:28

steverm ha scritto:secondo Wikipedia (sperando che chi ha scritto sia veramente un esperto) con l'aumento del numero di cetano diminuisce (anche) il particolato (quindi è meglio per il dpf) ...addirittura a 58 diminuirebbe del 10% (il nuovo gasolio si avvicina, arrivando a 53)

...bhè senza andare su WP, basta guardare il manuale della QQ, in cui si consiglia vivamente di usare gasoli con valore di cetano superiore a 51, proprio per ridurre il particolato...e quindi tuti i "casini" che ne derivano.
capruz
qqPassion
qqPassion
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 13 agosto 2013, 1:15
Status: al volante
Versione Qashqai: ----
Motore: QQ +2 - 1.5 dCi DPF euro5
Auto precedente: Opel Corsa
Colorazione: Titanium
Optional: Navi
Città: roma

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda capruz » sabato 9 gennaio 2016, 11:50

[
In ultima analisi, il diesel green 15%, come da comparazione delle schede tecniche, (anche se il valore ai test di pulizia iniettori mi ha lasciato perplesso) in termini di utilizzo è quantomeno uguale al blu diesel +. Chi per scelta usava il blue diesel già da prima si troverà bene.[/quote]

= cetano = lubrificazione: su questi punti chi, come me usava il bludiesel non troverà un peggioramento.
Ma p.e. io mettevo blu proprio soprattutto per i valori di clean up e keep clean

io ho cercato qualche spiegazione in più sulla normativa di riferimento (test clean up normativa CEC (pf-023) TBA) per capire come vengono condotti i test e come devono essere letti i parametri riportati sulla scheda. Non sono riuscito ad avere la certezza che il valore sia da intendersi nel senso che più è alto, maggiore è l'azione pulente e di mantenimento della pulizia.

Bludiese esponeva 70% come % riduzione flusso aria in pulizia iniettori sporchi e 20% come riduzione flusso aria in mantenimento iniettori puliti
il (forse precedente) Bludiesel Teach aveva valori 85% e 85%
il Q8 Hi Q Diesel + riportava rispettivamente 60% e 10%

ora il GREEN avrebbe valori 85% e 85% con la nota "caratteristiche non richieste per il prodotto non additivato con il detergente". e questa nota la leggerei alla luce dell'intestazione di prodotto: i valori riportati sarebbero quelli del prodotto codice SAP 303 (mentre viene altresì riportato che il prodotto senza additivo detergente ha il codice SAP 345). Ne deduco che la scheda riportata per il GREEN 303 E' ADDITIVATA per cui i valori 85% sarebbero da intendersi come valori BUONI, o perlomeno identici al Blue Teach, anzi migliori del bludiesel e molto migliori rispetto al HiQ Q8.

Ma se invece i valori si devono leggere al contrario (p.e. meglio una BASSA riduzione di flusso di aria = più aria = MENO carbulante nei cilindri = più pulizia e minor consumo, e ci potrebbe stare come conseguenza logica...) SAREBBE PROPRIO IL CONTRARIO

su ww.cectest,org avrei trovato la seguente descrizione del test:

Synopsis

Test Synopsis
CEC F-23-01
Procedure for Diesel Engine Injector Nozzle Coking Test

Hardware
A PSA XUDA/L, 1.9L, 4 cylinder, indirect injection, naturally aspirated diesel engine is used in this test.
The injector nozzles used contai unflattedneedles.
Air-flow rig to measure air flow loss through the injector nozzles.

Test
The engine is operated at light load/speed, cyclic conditions for a period of 10 hours. The propensity of the fuel to provoke deposit formation in the nozzles is determined by measuring the injector nozzle air flow before and after the test operation. The results are expressed in terms of the percentage airflow reduction at needle lift values of 0.1, 0.2 and 0.3 mm needle-lift for all 4 nozzles. The performance criteria is a single value of the average percentage air-flow reduction at 0.1 mm lift of all 4 nozzles.

CEC Target parameters
The reproducibility target for basefuel is 12.3.

Auxiliary parameters
None

Specifications
The test is included in the World Wide Fuels Charter, in which the acceptance criteria for passenger car diesel fuel is a maximum flow loss of 85 % at 0.1 needle-lift.

Major current purpose of the group
To ensure that all labs comply with the all the operational requirements of the procedure.
Improve and maintain the test precision



Non ci ho capito molto ma mi sembra di capire che un valore alto di riduzione di flusso non sia cosa buona ma anzi 85% sia il valore limite per passare il test ...

Spero che qualcuno ci capisca di più e mi possa spiegare. grazie
capruz
qqPassion
qqPassion
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 13 agosto 2013, 1:15
Status: al volante
Versione Qashqai: ----
Motore: QQ +2 - 1.5 dCi DPF euro5
Auto precedente: Opel Corsa
Colorazione: Titanium
Optional: Navi
Città: roma

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda capruz » sabato 9 gennaio 2016, 12:31

aggiungo quanto ora ho letto anche le spiegazioni sui test di pulizia riportate sul sito della Q8 e tutto mi fa propendere per il fatto che valori di clean up siano da leggersi così:
"riduzione di flusso di aria" agli iniettori alta = riduzione di tutto il flusso alto = più è basso meglio è ( e infatti gli iniettori che partono di base già puliti tendono ad avere un valore di riduzione molto basso).

Se fosse così il Q8 Hi è il migliore di tutti e il nuovo Green è il peggiore, o perlomeno rispetta i valori massimi previsti dal test CEC, soprattutto sul valore di mantenimento di pulizia ... e nonostante l'additivo.
Per favore , qualcuno che possa, con cognizione tecnica di causa, fare chiarezza ...
Avatar utente
LifeonMars?
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 1326
Iscritto il: lunedì 2 novembre 2015, 23:06
Status: al volante
Versione Qashqai: Acenta
Motore: QQ2014 - dCi 130 cv Xtronic
Auto precedente: Toyota Corolla
Colorazione: Black Metallic
Optional: Safety + Connect
Città: Pavia

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda LifeonMars? » sabato 9 gennaio 2016, 13:53

Si, capruz. É come intuivo io. % di riduzione di flusso aria agli iniettori . Valore alto = poca aria = iniettore che si sporca (incrosta).
Ecco perché ero perplesso. Ma sempre meglio del gasolio normale. Controlla la scheda del Q8 H: Contiene biodiesel (FAME) al 7% come i gasoli normali.
Ultima modifica di LifeonMars? il sabato 9 gennaio 2016, 19:47, modificato 1 volta in totale.
Immagine
capruz
qqPassion
qqPassion
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 13 agosto 2013, 1:15
Status: al volante
Versione Qashqai: ----
Motore: QQ +2 - 1.5 dCi DPF euro5
Auto precedente: Opel Corsa
Colorazione: Titanium
Optional: Navi
Città: roma

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda capruz » sabato 9 gennaio 2016, 14:21

Sì non sapevo che il FAME corrispondesse al componente base del biodiesel "convenzionale". non ho mai preso in considerazione di rifornirmi di Q8 anche perchè non ho pompe vicino a casa per cui mi sono sempre attentamente incentrato solo sui prodotti Eni, raffrontandoli eventualmente con le schede dei concorrenti.

ora che fare? accontentarsi delle minori proprietà di pulizia del green rispetto al blu (soprattutto nel keep clean che sale drasticamente dal 20% al 85%) o cominciare a pensare comunque di aggiungere un additivo, cosa a cui non sono nè avvezzo nè propenso in partenza?

inoltre mi permetto di ricorrere direttamente alle tue conoscenze chimiche per porti questo quesito che mi sta arrovellando e che sta alla base del mio cercare fino ad oggi di evitare gasoli contenenti biodiesel: hai informazioni certe circa l'asserita proprietà di solvente per gomme e plastiche del biodiesel tradizionale? secondo te la componente di green diesel di "penultima generazione" potrebbe aver superato questo problema?

ciao grazie
Avatar utente
Quelo67
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 2227
Iscritto il: venerdì 22 novembre 2013, 18:25
Status: al volante
Versione Qashqai: N-Connect
Motore: QQ2017 - DCI 110 CV
Auto precedente: Nissan
Colorazione: White Pearl Brilliant
Optional: Nissan Connect
Città: Lanusei(OG)

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda Quelo67 » sabato 9 gennaio 2016, 15:22

A proposito del Q8 Hi-Q, dalle vostre parti quanto costa in più rispetto al Q8 normale?

Qui da me la differenza è' notevole, 20 centesimi al litro!
Auto precedenti:
Fiat 850 Special
Fiat Panda 750
Ford Fiesta 1.1 sx
Alfa Romeo 145 1.8 TS
Alfa Romeo 145 1.9 Jtd
Alfa Romeo 156 1.9 Jtd
Peugeot 205 CJ
Peugeot 206 XT
Mazda 3 1.6td
Citroen C5 2.0Hdi
Peugeot 308 CC 2.0Hdi
Qashqai 360 1.5dCi+Citroën C3 1.2
Avatar utente
LUCA59
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6506
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2009, 15:34
Status: al volante
Versione Qashqai: Restyling 2017 N-Connecta
Motore: QQ2017 - DCI 130 CV2WD
Auto precedente: Nissan
Colorazione: White Pearl Brilliant
Optional: Safety + Connect
Città: Torino
Località: Torino
Contatta:

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda LUCA59 » sabato 9 gennaio 2016, 16:20

dopo 3 pieni e quasi 3000 oggi fatto il pieno con il green agip .... vediamo se noto qualche differenza ....
nota ... a torino il diesel agip e' a €1,196 il green diesel e' a €. 1,299
2009-2015 Acenta 1,6 16v
11/2015 -360 1,5 dci viewtopic.php?f=58&t=19620
06/2018 n-connecta restyling 1.6 dci 2wd viewtopic.php?f=69&t=24156
Avatar utente
LifeonMars?
qqLegend
qqLegend
Messaggi: 1326
Iscritto il: lunedì 2 novembre 2015, 23:06
Status: al volante
Versione Qashqai: Acenta
Motore: QQ2014 - dCi 130 cv Xtronic
Auto precedente: Toyota Corolla
Colorazione: Black Metallic
Optional: Safety + Connect
Città: Pavia

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda LifeonMars? » sabato 9 gennaio 2016, 17:03

@capruz
prima di rispondere alla tue domande e per non confondere chi ci sta seguendo aggiungiamo un po' di nomenclatura.

L'esistenza del biodiesel è prettamente una diversificazione del business chi di produce carburanti, intrapreso non molti anni orsono:
FAME - Fatty Acid Methyl Ester (sigla che corrisponde al precedente processo produttivo di "biodiesel", ma che è contenuto in tutti i gasoli, anche i premium, escluso il nuovo Green 15%.
HVO - Hydrotreated Vegetable Oil, processo di produzione di "renewable diesel", più recente di quello per il FAME, e viene usato per ora solo nel Green 15 di Eni.
GTL, FT-BTL Gas To Liquid, Fischer Tropsch -Biomass To Liquid. il più recente processo di produzione di "renewable diesel". non ancora in commercio


Da bibliografia che ho consultato (Implementing Agreement for a Programme on Research and Demonstration on Advanced Motor Fuels), si confermano gli aspetti negativi del FAME. in breve cito 2 passaggi visto che siamo nel topic del DPF:
"FAME in diesel fuel presents risk on engine durability. Biodiesel esters have tendency to form sludge and engine deposits, and to plug diesel particulate filters (DPF)."
cioè ha tendenza ad intasare il DPF.

E per quanto riguarda la resistenza dei materiali a contatto:
"As polar compounds FAME esters dissolve materials more efficiently than diesel fuel and this may lead to material compatibility problems. As mentioned before FAME may also contain peroxides and acids, which can damage or degrade plastics, elastomers and metals".
e
"As polar compound, biodiesel dissolve also materials of cars and vehicles, such as seals of fuel system or paint coatings, more efficiently than diesel fuel. Many engine and vehicle manufacturers have taken this into account, but for many cars and vehicles problems may occur."
cioè dissolve e riduce l'efficienza dei materiali con cui è a contatto, più del gasolio di origine fossile.

Fra i clienti dell'azienda per cui lavoro vi è una multinazionale americana, di cui non faccio il nome, che produce filtri per carburanti. Orbene, loro garantiscono l'efficienza dei loro prodotti solo se il biodiesel è meno del 20% e solo se le guarnizioni sono composte esclusivamente di Viton o Fluorosilicone.

Detto questo non bisogna fare dell'allarmismo: il gasolio in commercio di FAME ne contiene il 7% max. non lo usiamo puro...

per quanto riguarda l'HVO, la compatibilità con i materiali pare sia come quella del gasolio fossile:
"HVO may be considered having the same compatibility regarding parts and materials as petroleum diesel, for example with seals, hoses, diaphragms, dry couplers and base swivel joints. Materials of construction may include carbon and stainless steel which are suitable for petroleum diesel fuel." fonte: Implementing Agreement for a Programme on Research and Demonstration on Advanced Motor Fuels.

e potrei andare avanti con altre citazioni dalla stessa fonte, in termini di pulizia del motore, tipo che è stato dimostrato che l'uso di HVO riduce la formazione di particolato a tal punto di estendere il ciclo di rigenerazione fino a 70% rispetto all'uso del gasolio convenzionale.

Dopo aver letto queste informazioni, mi sembra di capire che il gasolio che da più rassicurazioni è il successore del blu diesel, il green 15% Eni diesel+.
Oggi ho fatto il mio primo rifornimento con questo gasolio. l'ho trovato a 1,324 all'iperself, a + 0,10 del gasolio normale. vedremo...
Ultima modifica di LifeonMars? il sabato 9 gennaio 2016, 19:40, modificato 1 volta in totale.
Immagine
capruz
qqPassion
qqPassion
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 13 agosto 2013, 1:15
Status: al volante
Versione Qashqai: ----
Motore: QQ +2 - 1.5 dCi DPF euro5
Auto precedente: Opel Corsa
Colorazione: Titanium
Optional: Navi
Città: roma

Re: Gasolio consigliato per DPF

Messaggioda capruz » sabato 9 gennaio 2016, 17:21

grazie mille era proprio il tipo di precisazione che andavo cercando
attenzione che mi risulta che il Green sarà in vendita dal 18 gennaio anche e se le pompe sono già state adeguate visivamente e il benzinaio, che personalmente considero totalmente inaffidabile in termini di chiarimenti tecnici su ciò che distribuisce, interrogato sul fatto mi ha detto che sarebbe già il nuovo tipo.

Torna a “Motori e consumi Qashqai 2014”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti