Mercato Auto

Top Ten

Lo scorso Novembre Nissan Qashqai è entrata prepotentemente nella Top Ten delle immatricolazioni in Italia, andandosi a prendere il decimo posto assoluto nelle vendite!

Aggiornamento: è uscito il dato di Gennaio 2009 : Qashqai è ora al settimo posto nella classifica benzina+diesel e al quinto nel diesel.

Il dato è stato definito “sorprendente, straordinario, in controtendenza” da varie testate giornalistiche del settore, perchè il Crossover di Nissan si è piazzato alle spalle delle solite utilitarie e auto piccole che tradizionalmente occupano i primi posti della classifica italiana.
A sorprendere tutti è il fatto che un’auto specialistica, considerata di nicchia e che in qualche modo ricorda i tanto “odiati” SUV, entra nel “gotha” delle vendite!
In un articolo che analizza il momento poco felice del settore, Omniauto per esempio dice:

l’unico dato in controtendenza è la crescita dei SUV e dei crossover che potremmo definire i SUV a 2 ruote motrici segno che l’effetto emotivo della ruota alta non accenna a calare trovando in alcuni modelli ampio sfogo. Parliamo in particolare della Nissan Qashqai, modello che in novembre è salito addirittura al decimo posto assoluto nelle vendite.

A Dicembre i dati appena pubblicati dal Ministero non hanno purtroppo confermato la presenza di Qashqai nella Top Ten, ma si sa, i dati di fine anno sono “drogati” dal fenomeno delle km0, ovvero delle vetture immatricolate dal concessionario per essere rivendute come usato a prezzi “nuovo”. Puntualmente a Dicembre la rete di vendita non riesce a raggiungere gli obiettivi pattuiti e, per onorare gli impegni presi con la Casa, targa le vetture invendute. Di fatto però è come spostare le invendute dai piazzali della fabbrica a quelli del Concessionario e questo malcostume non colpisce solo le case italiane. Ebbene, le km0 pesano sul mercato per il 9,4% delle immatricolazioni, una cifra enorme: se le km0 fossero un marchio, sarebbero al secondo posto delle vendite.

Per tirare le somme di fine anno sul momento di grazia della nostra jap guardiamo le immatricolazioni gennaio/dicembre 2008.
Qui le cose si fanno più interessanti. Infatti nella Top 10 per carrozzeria appare un nuovo settore: Crossover. In questa categoria Qashqai vince a mani basse, non avendo praticamente rivali (chi ha creato la categoria Crossover…?).
Ma avrebbe vinto alla grande anche unificando la categoria Crossover con la categoria Fuoristrada. Con 26.443 veicoli immatricolati il nostro QQ straccia letteralmente avversari del calibro di Toyota Rav4 (12.750) VW Tiguan (9.600) BMW X3 (9.000) e X5 (8.000).

Una idea più precisa del fenomeno Qashqai viene dato dalla classifica 2008 per segmento. Ragionando per segmenti la classificazione avviene infatti tra vetture più simili sia per dimensioni che per fascia di prezzo. Nell’affollatissimo e fortemente competitivo “Segmento C” la Qashqai si è piazzata al quinto posto per auto vendute nel periodo Gennaio/Dicembre!
Il dato è tanto più eclatante se si considera che Qashqai è preceduta da Golf, Bravo, Focus e Astra, auto che da tanti anni sono presenti nel mercato, con alle spalle una loro storia ben consolidata, offerte in una gamma decisamente più ampia di allestimenti e motorizzazioni e che rappresentano il modello di punta delle rispettive Case, spesso quasi identificandosi con esse.

Insomma, numeri di tutto rispetto e davvero un gran risultato per una esordiente!