Anticipazioni

Arriva il Qashqai+2

Inizia a ottobre la commercializzazione del nuovo Nissan QASHQAI+2, il Crossover compatto a 7 posti, che sarà protagonista della nuova strategia della casa giapponese per rafforzare, nel mercato, l’identità Crossover = Nissan. Destinato non solo ai clienti con famiglia ma anche a chi ha bisogno di elevati volumi di carico e a chi piace stare in compagnia, il +2 combina i vantaggi di un monovolume con quelli di un SUV compatto.
Benchè estetica e meccanica sono simili al QQ 5 posti, il +2 ha dovuto subire notevoli modifiche funzionali e strutturali. Innanzitutto il passo, aumentato di ben 135 mm per bilanciare una lunghezza complessiva della vettura di 4 metri e 52 ed una altezza maggiore di quasi 4 cm. Per assicurare un generoso spazio in altezza ai passeggeri della seconda e terza fila, il tetto è stato allungato e ridefinito nella porzione posteriore del veicolo, ottenendo un profilo rialzato e appiattito.
Anche le portiere sono state modificate: anteriormente il telaio dei finestrini ha una forma più squadrata in linea con il tetto, mentre la coppia di coda è totalmente nuova e con vetri dai telai più squadrati.
Rinnovata la mascherina frontale dello stesso colore delle barre al tetto longitudinali, ora di serie su tutte le versioni.
Un’altra novità di QASHQAI+2 è il tetto panoramico in vetro offerto di serie e ampliato per rendere ancora più chiaro e arioso l’abitacolo. Il tetto in vetro è stato infatti prolungato di 140 mm rispetto a QASHQAI ed è provvisto di parasole a comando elettrico one-touch. Le tre file di sedili sono così sormontate da una bellissima “finestra” di 1.177 × 880 mm. È realizzato in vetro laminato oscurante, che filtra i raggi UV dannosi e impedisce il surriscaldamento.
Infine un’altra gradevole sorpresa: tutti i finestrini dietro i montanti centrali sono dotati di vetri “privacy” oscurati. È probabile che i tecnici Nissan abbiano dovuto lavorare a un rafforzamento del telaio a sostegno delle barre longitudinali e del tetto ingrandito.
QASHQAI+2 ha cerchi in lega da 17” a razze ampie con pneumatici 215/60R17 di serie su tutta la gamma, ad eccezione della sola versione Visia (1.6 16v e 1.5dCi DPF) che monta cerchi in acciaio da 16” gommati 215/65R16.

Molto spesso le case automobilistiche hanno proposto modelli di “derivazione” con risultati sconcertanti. Abbiamo visto hatchback di successo convertiti in berline a tre volumi con l’aggiunta di code posticce che snaturavano il modello originale. Quando abbiamo sentito parlare di QQ allungata ci è venuto così spontaneo pensare ad operazioni frettolose di marketing sulla scia di un successo da sfruttare al massimo.
Il risultato estetico di QASHQAI+2 ci ha invece favorevolmente sorpreso. L’impressione immediata è di una vettura ben equilibrata, accattivante e coinvolgente con tanto più spazio e tanta più luce. La sensazione di forza rimane intatta, seppur ammorbidita da tocchi di eleganza. Chi era attratto da linee da SUV ma, frenato da esigenze di spazio, doveva rivolgersi ai soliti SW o dirottare su un Multi-Purpose-Vehicle, ora ha trovato la sua risposta in un colpo solo: è nato un autentico Crossover, per chi è intraprendente, anticonformista e non convenzionale ma vuole assicurare alla sua famiglia spazio, comfort e posti in più.

In un prossimo articolo andremo a scoprire le novità degli interni ed i motori di QASHQAI+2